Thursday, April 5, 2012

Basso Elettrico 5 Corde? Sì, Ma Attenzione...!

Basso Elettrico 5 Corde
Basso Elettrico 5 Corde
Basso elettrico 4 corde o meglio un basso elettrico 5 corde? Moltissimi bassisti utilizzano ormai il basso elettrico a 5 corde. Le motivazioni che spingono un bassista all'utilizzo del 5 corde sono quasi sempre raccolte in un'unica risposta e cioé avere una corda più bassa cioè il SI!
Mi piace ricordare alcuni nomi di grandissimi bassisti, anzi forse i migliori bassisti, che nella loro lunga carriera hanno utilizzato e continuano ad utilizzare i bassi elettrici a 4 corde.Tra questi vorrei citare Jaco Pastorius, Victor Wooten, Jeff Berlin, Marcus Miller, Francis Rocco Prestia, John Deacon, Billy Sheenan solo per citarne alcuni.

Io confesso che non amo i bassi a 5 corde, però ho il massimo rispetto per tutti coloro che sentono l'esigenza di suonare con quella corda in più, anche perché molti bassisti che eseguono cover di brani moderni, ne hanno un'esigenza effettiva. 
Basso Elettrico
Basso Elettrico 4 Corde
Detto questo però è bene dire che il 5 corde è un basso che può creare qualche problema a livello di sonorità, chiaramente non mi riferisco ai bassi elettrici "costosi", ma a quelli di media fattura, quelli economici per intenderci.
Mi spiego meglio, il basso elettrico standard, cioè quello a 4 corde è uno strumento più facile da costruire, da realizzare, infatti la quinta corda crea sempre qualche problemino in più:
1) Tensione maggiore al manico e di conseguenza maggiori problemi per il Truss Rod
2) I pick Up spesso non riescono a "catturare" il suono della 5° corda con il risultato di ottenere un suono impastato e poco definito
3) Scala di 35 pollici in modo da avere la corda Si più tirata, meno molle per intenderci! Meglio? Bah....!!
Pertanto non consiglio di acquistare un basso elettrico 5 corde economico, per i motivi sopra esposti, meglio orientarsi su bassi elettrici quali ad esempio il Music Man Strng Ray 5, un Lakland, un Ken Smith o Fender.
Amplificare Basso elettrico è sempre un qualcosa di problematico, per via delle basse frequenze prodotte, le quali devono essere sempre ben definite per evitare impasti che, soprattutto nelle esecuzioni dal vivo possono creare problemi. La quinta corda (SI) causa una maggiore difficoltà sotto questo aspetto, è inutile negarlo, per cui esprimo il mio verdetto: Se Basso a 5 corde deve essere, che sia un 5 corde qualitativo!
Vi invito a leggere un altro mio post, sulla problematica del Basso elettrico 4 o 5 corde pubblicato un pò di tempo fa, per avere maggiori indicazioni.
Ciao e alla prossima!