Sunday, October 2, 2011

Zon Legacy Elite 5, un Basso Elettrico Straordinario!

Oggi vi parlerò di un basso elettrico a dir poco straordinario che sicuramente farà felice tutti i bassisti che avranno la possibilità di acquistarlo.
Questo basso elettrico Zon Legacy Elite5 infatti, è il modello di punta della Zon  strumenti musicali, che farà la felicità di ogni bassista e che pur presentando un manico in grafite possiede un suono molto legnoso, profondo e molto brillante con degli armonici straordinari.
E' un basso elettrico molto leggero e ben bilanciato, per cui risulterà per tutti i bassisti molto comodo da suonare e molto versatile pertanto utilizzabile in svariate situazioni musicali, il tutto grazie ad una eccellente elettronica.

In generale i legni usati sui bassi elettrici della Zon instruments sono molto pregiati, infatti abbiamo il corpo in pioppo ed il top in Bubinga, manico in grafite come detto prima e tastiera 24 tasti in Phenowood.
Per quanto riguarda i pick up usati su questo basso elettrico Zon troviamo 2 humbucker Bartolini Custom Wound.

Il pick up al manico riproduce un suono molto vicino al basso elettrico Alembic,tanto per rendere l'idea,  mentre per quanto riguarda il pick up al ponte abbiamo un suono più nasale, questo comporta che miscelando i due pick up, possiamo ottenere una serie incredibile di suoni che rendono questo basso elettrico usato  Zon Legacy Elite 5, come detto, molto versatile.

Come detto prima, l'elettronica rappresenta per questo basso elettrico Zon il punto di forza con il risultato di un totale azzeramento del rumore di fondo ed uno straordinario controllo sui bassi e sugli alti. Anche la quinta corda, che spesso rappresenta un problema per molti bassi elettrici,oltre che per molti bassisti, in questo caso diventa un altro punto di forza dello Zon Legacy Elite.
Insomma senza ombra di dubbio parliamo di un basso elettrico a dir poco straordinario, la cui unica pecca è rappresentata dal prezzo che supera abbondantemente i 3500 euro. Per tutti i bassisti che non sono disposti a spendere queste cifre, consiglio di cercare un basso usato della Zon, ma anche qui l'impresa sarà abbastanza ardua, visto e considerato che questo strumento musicale è proprio poco diffuso ed il bassista di turno che lo possiede, difficilmente deciderà di privarsene.


Buon Basso a Tutti