Saturday, October 8, 2011

Iniziare a suonare il Basso Elettrico. Da dove cominciare? 1° parte

Oggi voglio rivolgermi a tutti coloro che stanno pensando di iniziare a suonare il Basso Elettrico.
Magari perchè attratti dal suono, o forse per esigenze di band, oppure per sola curiosità, insomma questo articolo, si rivolge a tutti coloro che hanno deciso di iniziare, o stanno pensando di farlo,lo studio del Basso Elettrico.
Eviterò di dirvi di iscrivervi ad una scuola privata, è del tutto evidente che sarebbe la soluzione migliore, ma a coloro che volessero cominciare in maniera autodidattica, cercherò di dare qualche dritta, una specie di mini guida.

Il primo passo da fare è rappresentato dall'acquisto della strumentazione.
Scelta del Basso Elettrico: lo strumento che acquisterete dovrà essere adatto alle vostre esigenze, siete alle prime armi, per cui potrà essere un basso elettrico economico ma dovrà, al tempo stesso, essere funzionale.
Il mio consiglio in tal senso, è quello di orientarvi su un basso elettrico di seconda mano, per un motivo molto semplice e cioè che in questo modo, potrete entrare in possesso di uno strumento dalla qualità più che discreta, ad un prezzo accessibile, io consiglierei uno Squier Precision Bass by Fender, di cui ho già parlato in un mio precedente post, e che riuscirete a trovare usato a circa 250 Euro.
Personalmente vi sconsiglio di comprare un Basso Elettrico nuovo, specie se avete un budget di 200-250 euro, perchè a quel punto vi conviene andare al mercato della vostra zona, il Sabato mattina, ed acquistare un manico di scopa...., suonano allo stesso modo, ma almeno risparmiate un sacco di soldi....!!
Scelta dell'Amplificatore: questo passo è rappresentato dall'acquisto dell'amplificatore per basso elettrico. Anche qui come per il basso elettrico, vi consiglio di guardare ad un buon usato, si trovano amplificatori combo per basso elettrico, un pò datati, ma che suonano ancora terribilmente bene. Tenete conto che per le vostre esigenze iniziali, può bastarvi un amplificatore combo  con anche soli 30Watt di potenza. Per fare qualche esempio concreto, mi sentirei di consigliarvi un Ampeg BA -110 con 35 Watt di potenza, che potrete trovare usato ad un prezzo di 150 euro, oppure un Peavey Max 122 Combo, con una potenza di 40Watt, acquistabile usato anch'esso con un prezzo attorno alle 150 euro, o ancora un Hartke B300 Combo, con una potenza di 30Watt a 100 euro circa.
Acquisto corde nuove: Altra cosa importante, che dovrete fare assolutamente riguarda l'acquisto di corde nuove per il vostro "nuovo" basso elettrico. Questo è un fattore molto importante che farà aumentare di circa un 40% la qualità del vostro suono. Delle buone corde per basso elettrico si trovano a circa 15-20 euro, senza prestare troppa attenzione alla scalatura, può andar bene qualsiasi misura in questa fase iniziale, l'importante è che non siano lisce. 
Acquisto Jack: A questo punto non vi resterà che acquistare un paio di Jack  e cioè il cavo che collegherà il vostro basso elettrico all'ingresso dell'amplificatore(ho detto due Jack, perchè è sempre buona norma averne uno di riserva) evitate quelli a molla.
A questo punto avete tutto ciò che vi serve per quanto riguarda la strumentazione iniziale, mancherebbe la tracolla, che vi serve senz'altro, ma quando acquistate un basso elettrico dal negoziante è prassi farsene regalare una, va bene anche se economica.
Facendo due rapidi calcoli, possiamo riassumere:
>>Basso Usato 150 euro -- >>Amplificatore Combo 150 euro -- 
>>Corde nuove 20 euro -- >>2 Jack 25 euro -- >>Tracolla gratis
                                   --------------------
                            >>>> Totale 345 euro<<<< 
Io credo che se seguite i miei consigli ed acquistate il tutto, come sopra elencato, avrete una strumentazione di tutto rispetto ad un prezzo decisamente concorrenziale. 
Nella seconda parte vi spiegherò come fare per cominciare a suonare il basso elettrico senza spendere soldi prendendo lezioni da qualche professore.
Continuate a seguirmi sul mio blog, Bass Guitar in The world, il luogo di ritrovo di tutti i bassisti.
Alla prossima puntata!
Buon Basso a tutti.